informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Come diventare autore radiofonico: studi e possibilità

Commenti disabilitati su Come diventare autore radiofonico: studi e possibilità Studiare a Salerno

Sogni di lavorare in radio e muori dalla voglia di sapere come diventare autore radiofonico? In questa guida di Unicusano Salerno ti indicheremo il percorso migliore per raggiungere il tuo obiettivo.

Quella di lavorare come autore in radio è un’aspirazione che accomuna molti giovani, in particolare in un’epoca di comunicazione come quella attuale.

All’interno di ogni redazione radiofonica che si rispetti ci sono diversi ruoli chiave. Non esiste soltanto la figura dello speaker, ma anche quella preziosissima e fondamentale, dell’autore. Non di rado le due figure coincidono.

Può sembrare un lavoro facile, alla portata di tutti, ma non è così. Non basta saper scrivere bene per diventare autore radiofonico. Bisogna avere la capacità di coinvolgere l’ascoltatore e di intercettare i gusti del pubblico. Fare radio vuol dire arrivare al cuore della gente, colpirla o emozionarla.

Vediamo quindi insieme come lavorare in radio.

LEGGI ANCHE – Lavorare in radio: quanto guadagna uno speaker radiofonico.

Diventare autore radiofonico: come iniziare

Dietro ogni bravo professionista radiofonico non c’è soltanto il talento. Ma anche anni di studio, di gavetta, di sudore e di passione. In questo articolo scoprirai qual è il percorso ideale per muovere i primi passi come autore in radio. In poche parole: come diventare autore radiofonico.

Autore radiofonico e autore televisivo: significato

Approfondiamo subito figura e compiti dell’autore radiofonico.

Se cerchi su Internet “autore radiofonico” o “autore televisivo”, i risultati che troverai sono piuttosto simili. L’autore, in generale, è un creativo che lavora con la scrittura di testi destinati a case editrici, riviste, quotidiani, trasmissioni televisive, pubblicazioni digitali, personaggi politici e dello spettacolo, social media, podcast e trasmissioni radiofoniche. Molti autori lavorano in proprio, come freelance. Pertanto possono essere scritturati sulla base di una stagione o di un progetto o di un certo numero di puntate.

L’autore radiofonico è, nello specifico, colui che propone ed elabora le idee per un programma radiofonico e che si occupa della scrittura dei testi che andranno in onda.

Ma l’attività di un autore radiofonico non si limita alla stesura dei testi. Si tratta di una figura specializzata che, oltre a scrivere, si occupa di pianificare attentamente, in base ad elementi come il target, lo stile e la fascia oraria della trasmissione, ciò che dovrà andare in onda. Egli si occupa, quindi, anche di effettuare ricerche in merito agli argomenti da trattare.

Riassumendo, ecco quali sono le principali attività di un autore radiofonico:

  • Condurre ricerche per trovare argomenti e ottenere le informazioni necessarie;
  • Essere informato riguardo le ultime tendenze del settore;
  • Scegliere ed elaborare contenuti che possano interessare il pubblico;
  • Scrivere testi;
  • Presentare bozze al produttore per ottenere un feedback;
  • Collaborare con lo station manager per definire i dettagli prima della messa in onda;
  • Essere presente durante la messa in onda della trasmissione.

La formazione dell’autore radiofonico

Come diventare autore radiofonico, quindi? Per lavorare come autore in radio non esiste una formazione univoca. Non tutti gli autori sono laureati. Ma è innegabile che aver conseguito un titolo di studio in Lettere o in Discipline Umanistiche o in Comunicazione e Giornalismo può fare la differenza.

L’Università degli Studi Niccolò Cusano eroga un corso di Laurea in Comunicazione Digitale e Social Media, afferente ad un Percorso d’Eccellenza, finalizzato a formare professionisti specializzati da collocare nelle produzioni radiofoniche, televisive e audiovisive. In qualità, tra le altre cose, di autore o collaboratore alla redazione di testi radiofonici, televisivi, cinematografici, per il web e per l’informazione stampata e on-line.

Per ricevere maggiori informazioni puoi compilare il form che trovi qui accanto o cliccare sulla sezione “Contatti”.

Se è vero che non tutti gli autori hanno lo stesso background accademico, è altrettanto vero che per diventarlo è fondamentale possedere alcuni requisiti:

  • Ottime abilità di scrittura;
  • Uno stile personale;
  • Creatività e immaginazione;
  • Capacità di lavorare sotto pressione e a ritmi serrati;
  • Talento nel creare e alimentare contatti e relazioni pubbliche.

Trovare lavoro come autore per la radio

Vuoi sapere come fare un provino per la radio? Il primo consiglio è quello di fare una ricerca nella tua zona. Non sottoporre la tua candidatura a chiunque, ma fai una selezione mirata. Il nostro consiglio è quello di iniziare dalle piccole radio, da quelle universitarie e dalle webradio. Se la tua Università ha una radio, approfittane per candidarti e fare pratica! Oppure potresti iniziare in proprio, attraverso un tuo podcast o un blog.

Non puntare subito troppo in alto, come lavorare in Radio Deejay! Prenditi il tempo per trovare ed affinare un tuo stile originale.

Le piccole realtà sono fondamentali per farti entrare e metterti a tuo agio in questo mondo. E per farti capire come diventare speaker radiofonico o autore o entrambi.

Sono sempre numerose le radio che cercano personale. Basta fare un giro sul web per trovare delle offerte di lavoro, di stage o di collaborazione. Su siti come LinkedIn, Radio Speaker, Indeed e Jooble sono spesso presenti annunci del tipo “Speaker radiofonico cercasi” o “Cercasi autori”. Dalle emittenti locali a Radio Deejay, appunto.

Lavorare in radio: lo stipendio

Una domanda ricorrente che riguarda il lavorare come autore in radio è quanto si guadagna. Dipende, chiaramente, dagli anni di esperienza e dall’importanza dell’emittente con la quale si collabora. Ma anche dal tipo di contratto. Lo stipendio medio per un conduttore radiofonico si aggira attorno ai 1.300 euro netti al mese. Lo stipendio minimo è di circa 900 euro, mentre quello massimo può arrivare fino a 2.500 euro mensili. Le cifre aumentano se lo speaker è anche autore della trasmissione.

Adesso che sai come diventare autore radiofonico non ti resta che iniziare il tuo training e le collaborazioni più adatte a te. Buona fortuna!

Credits immagine: Depositphotos.com/Wavebreakmedia

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali