informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Il Lavoro di Oggi: Quali Caratteristiche per il 2017

Commenti disabilitati su Il Lavoro di Oggi: Quali Caratteristiche per il 2017 Studiare a Salerno

Giunti ormai nel nuovo anno è normale tracciare una prospettiva generale analizzando i trend che caratterizzeranno questo 2017.

In quest’articolo ci soffermeremo sui trend che riguardano il mondo del lavoro, in particolare parleremo su come si caratterizza il lavoro oggi con uno sguardo a ciò con cui molti giovani neolaureati e non dovranno misurarsi

Ci serviremo del parere di alcuni sociologi che hanno efficacemente delineato il profilo del lavoratore moderno e le caratteristiche del lavoro in generale nel nuovo secolo.

Lavoro del 2017

In generale molti sociologi, tra cui Luciano Gallino e Renato Fontana, sono concordi nel dire che oggi il lavoro si caratterizza per:

  • flessibilità;
  • formazione continua per tutta la vita;
  • conoscenza specialistica;
  • avanzamento della tecnologia.

La flessibilità

I posti di lavoro di oggi si caratterizzano per essere flessibili. La flessibilità fa riferimento a quella tendenza odierna a saper svolgere più compiti. Il lavoratore del 2017 non può saper svolgere solo una mansione, ma deve sapersi muovere anche per lavori complementari al suo o quantomeno correlati.

Per esempio un esperto di pubbliche relazioni non può non conoscere i principi del marketing e deve essere in grado di supportare le attività di vendita di un prodotto. Così come un esperto di marketing non può non conoscere e saper applicare le pratiche di dialogo con gli stakeholders dell’organizzazione per cui lavora, tipiche delle attività di pubbliche relazioni, al fine di ottenere buoni risultati in una strategia di marketing che inevitabilmente abbraccia anche questi aspetti.

La flessiblità, però, ha qui una duplice valenza. Oltre a riferirsi alla capacità del lavoratore di adattarsi a più mansioni, essa si sostanzia anche nella tendenza a non avere un contratto a tempo indeterminato. Il lavoratore di oggi, infatti, non ha il posto fisso ma tanti contratti a progetto che lo spostano da un’azienda ad un’altra e da un lavoro all’altro.

Ciò non va visto per forza come un fattore negativo perché oggi è solo facendo tanta gavetta e acquisendo molteplici competenze in più ambiti (come detto) che si può trovare un lavoro redditizio. In altre parole bisogna ampliare e migliorare il curriculum per presentarsi meglio sul mercato del lavoro.

La formazione continua per tutta la vita

Il secondo fattore che caratterizza il lavoro del 2017 è la formazione continua. Nella ricerca “Oltre l’uomo artigiano”, condotta da Renato Fontana, si evidenzia proprio che le persone sono soggette ad una formazione continua in quanto le procedure con cui hanno a che fare nel loro lavoro cambiano di frequente e a ritmi elevati.

Basti pensare a come gli operatori telefonici in pochi anni hanno dovuto cambiare radicalmente i loro piani telefonici per implementare la connessione internet. E ancora devono continuare a modificarle in vista di una crescente richiesta, da parte dei clienti, di una maggiore possibilità di connessione fuori casa.

In poche parole il lavoro di oggi si caratterizza per incertezza ed indeterminatezza tipiche di un mondo in continuo cambiamento ed evoluzione in qualsiasi ambito, sia di vita che lavorativo.

La conoscenza specialistica

Il lavoro per neolaureati, quindi, ha a che fare con la flessibilità e con la formazione continua. A ciò va aggiunto una conoscenza specialistica del proprio lavoro che possa abbracciare tutte le possibili eventualità e varianti connesse.

In altre parole un giornalista non deve soltanto conoscere a bene le tecniche di narrazione giornalistica e di informazione, ma deve sapere come applicarle ad ogni possibile caso, che si tratti di breaking news, che si tratti di notizie sul web o di telegiornali.

La conoscenza specialistica si sostanzia proprio nel saper tutto su una determinata cosa e, di conseguenza, sapere come applicare ciò al proprio lavoro ottenendo buoni risultati.

L’avanzamento della tecnologia

Rimanere al passo con l’avanzamento della tecnologia è ciò che indistintamente riguarda qualsiasi lavoro di oggi. Molte forme produttive erano prima a discrezione del singolo produttore, oggi, invece, tutto è dettato dal sistema e dal mercato.

Per cercare di non fallire e di offrire un prodotto e/o un servizio che sia di qualità per il cliente bisogna rimanere al passo coi tempi altrimenti il cliente va dal competitor che offre un prodotto migliore e più adatto alle sue esigenze.

Per chi si affaccia al lavoro dopo l’università deve tenere presente che tutto ciò si traduce in una conoscenza delle tecnologie in atto nel proprio campo che avanzano costantemente e si traducono in forme sempre più sofisticate.

Le professioni del 2017 si caratterizzano, quindi:

  • nell’essere capaci di svolgere più mansioni;
  • nell’accettare di poter non avere un posto fisso;
  • nel formarsi costantemente e per tutta la vita;
  • nel conoscere a fondo il proprio mestiere in ogni suo aspetto;
  • nel conoscere la tecnologia in atto e aggiornarsi sullo sviluppo.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali