informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Lettera motivazionale per Università: ecco come scriverne una

Commenti disabilitati su Lettera motivazionale per Università: ecco come scriverne una Studiare a Salerno

Lettera motivazionale Università: hai bisogno di consigli su come scrivere una?

Forse non lo sai, ma potrebbe esserti necessaria per presentare una domanda di borsa di studio o per un dottorato di ricerca, piuttosto che per chiedere la tesi a qualche docente.

Se non avevi pensato a questa eventualità, non preoccuparti, attraverso questo articolo ti aiuteremo noi a scrivere una lettera di presentazione da aggiungere alla tua impaginazione curriculum e ad altri eventuali documenti utili in base all’esigenza specifica del momento.

Nei prossimi paragrafi troverai una vera e propria guida cv e allegati, in particolare per quanto riguarda una breve presentazione personale in grado di esaltare ciò che ti spinge a perseguire un determinato obiettivo.

Curioso di saperne di più? Allora pensa a come rilassare la mente, concentrati e iniziamo subito. Partiamo alla ricerca del miglior modello lettera di presentazione adatto a te. L’importante è che tu sia sempre motivato, quindi, per non farti perdere questa prerogativa, cercheremo di disseminare all’interno dell’articolo alcune frasi incoraggianti per tenerti carico. Buona lettura

Tutto ciò che devi sapere per scrivere una lettera motivazionale

Ecco, di seguito, una serie di consigli utili su come scrivere una lettera motivazionale per università. Ma prima facciamo un piccolo salto indietro per partire dalle basi. Ovvero: perché scriverne una?

Lettera di motivazione: quando serve e perché

Prima di pensare a cosa scrivere in una lettera di presentazione in chiave motivazionale, devi avere ben chiaro a cosa serve e perché. Avere ben chiaro questo costituisce un grande vantaggio nel redigere poi il testo e riuscire ad orientarlo nel modo migliore per farlo arrivare dritto al punto centrando l’obiettivo.

Iniziamo dal capire quando serve. Generalmente, si tende a considerarle semplicemente delle lettere di:

  1. Candidatura in risposta ad un annuncio;
  2. Autocandidatura;
  3. Richiesta di informazioni o assistenza nella ricerca di impiego.

Invece, come abbiamo già accennato nell’introduzione di questo articolo, esiste un’altra importante categoria: lettera motivazionale università. In questo caso le circostanze più evidenti di utilizzo sono altre quattro:

  1. Candidatura per una Borsa di Studio;
  2. Ammissione a un Master;
  3. Ammissione a un dottorato;
  4. Richiesta della tesi di laurea.

lettera di presentazioneA questo punto probabilmente ti starai chiedendo: ma cosa serve questa lettera motivazionale universitaria?

Innanzitutto a contenere informazioni che non hai la possibilità di menzionare o mettere in evidenza semplicemente all’interno del curriculum universitario o lavorativo.

Si tratta di un documento attraverso il quale devi cercare di accattivare il tuo interlocutore (recruiter o esaminatore che sia).  Devi cercare di colpirlo, in modo di catturare la sua attenzione e di avere un occhio di riguardo e curiosità anche nell’approfondire il tuo curriculum CV. Devi trasmettergli tutta la tua determinazione nel dimostrare quanto ci tieni ad essere scelto e che puoi essere davvero tu la persona giusta per quel ruolo, per quella borsa di studio o per qualsiasi altro obiettivo tu ti sia candidato.

Ecco perché una breve autopresentazione di poche righe, ma scritta come si deve, può fare la differenza. Purché non sia una ripetizione o un banale commento del tuo curriculum. Punta piuttosto sul racconto della tua vita, dei tuoi interessi e delle ragioni che ti hanno spinto a metterti in competizione.

Lettera motivazionale esempio: borsa di studio

Una lettera motivazionale per università deve mettere in evidenza traguardi e risultati che hai raggiunto non soltanto in ambito strettamente accademico. L’Università non è solo un “esaminificio” fine a se stesso, pertanto devi riuscire a mettere in evidenza le tue peculiarità più importanti. Ma anche qualcosa che dimostri il tuo amore per la materia di riferimento o l’attivismo verso la tematica specifica. La tua determinazione, il carisma e lo spirito di iniziativa nell’animo e nei fatti.

In poche parole: devi dimostrare perché lo meriti. E presentare una documentazione con una lettera di presentazione fatta bene in più degli altri, può solo che avvantaggiarti.

Fai attenzione però: se stai cercando una lettera motivazionale fac simile che possa essere compilabile in maniera superficiale e standard per tutti sei fuori stara. Essa deve essere il più possibile personalizzata, perché deve trasmettere sincerità e far trasparire chi sei davvero.

Naturalmente qualche buon consiglio da seguire e alcune indicazioni sulla struttura del testo possiamo dartela senza indugio. Ad esempio potresti seguire questo schema:

  1. Prima di scrivere la tua lettere motivazionale università, leggi bene il bando, cerca di comprendere bene cosa viene richiesto e segui le linee guida;
  2. Inizia con un paragrafo introduttivo più generale su di te, per poi entrare nei dettagli più specifici;
  3. Racconta il tuo percorso e i tuoi obiettivi futuri in ambito accademico e professionale;
  4. Concentrandoti ora sulle tue qualità personali e la tua indole, dalle capacità di leadership alle attività extracurriculari, comprese il volontariato o eventuali riconoscimenti ottenuti dentro e fuori dall’università.
  5. Illustra le ragioni che ti hanno spinto a fare la presentazione personale della domanda, perché sei un candidato ideale da prendere in forte in considerazione;
  6. Prima di concludere, trova il modo di riassumere i punti di forza già illustrati in precedenza, ma senza apparire ridondante e…antipatico.

Cosa non scrivere in una lettera motivazionale

Ricordati di leggere bene il testo più volte prima di allegarlo alla domanda. Assicurati che non ci siano correzioni da fare e che sia di una lunghezza massima di una o due pagine, utilizzando un carattere dimensione 12.

Ma, oltre a tutto ciò che abbiamo detto finora, ricorda all’interno della tua lettera motivazionale università anche di:

  1. Utilizzare verbi in forma attiva;
  2. Cercare di dare un’immagine professionale;
  3. Essere conciso, chiaro e diretto.

Ci sono anche alcune cose che invece è meglio evitare, o meglio dire in un determinato modo, all’interno di una lettera motivazionale università.

Tra queste, ad esempio, devi assolutamente cercare di evitare di:

  1. Essere ripetitivo e ridondante;
  2. Apparire arrogante e troppo pieno di te oppure, al contrario, troppo pessimista;
  3. Utilizzare un linguaggio inappropriato o troppo confidenziale;
  4. Incentrare le tue motivazioni su problemi personali;
  5. Dichiarare che hai semplicemente bisogno di denaro (piuttosto parla dell’uso che potresti farne ai fini del pagamento di spese legate allo studio, per onorare la retta, l’affitto o l’acquisto di materiale didattico, anche se quest’ultimo, se sei uno studente Unicusano, lo trovi già a disposizione sulla tua piattaforma e-learning personale e puoi seguire e rivedere le lezioni direttamente online quando vuoi e da dove vuoi, senza alcun limite al numero di visualizzazioni possibili).

Si tratta di accorgimenti che possono essere utili in diversi contesti, anche per lettera motivazionale dottorato ad esempio o una magistrale, piuttosto che un master. Persino per una lettera motivazionale università in inglese.

E con questi siamo giunti alla conclusione della nostra guida lettera motivazionale Università. Sperando che ti sia stata utile, o che potrà esserlo al momento opportuno, non ci resta che invitarti a dare un’occhiata ai nostri corsi di laurea e master universitari e augurarti buono studio.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali