informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Studiare Diritto Sindacale a Salerno

Commenti disabilitati su Studiare Diritto Sindacale a Salerno Studiare a Salerno

Il diritto sindacale si definisce come l’insieme di norme che, nelle economie di mercato, disciplinano i conflitti di interessi legati alla disparità distributiva del potere nei processi produttivi. Queste possono essere redatte dallo Stato ma anche, direttamente, dalle organizzazioni di imprenditori e lavoratori.

Il diritto sindacale è una materia del diritto del lavoro. Quest’ultimo può essere definito come l’insieme di norme volte a tutelare l’interesse economico ma anche la libertà, la dignità e la personalità del lavoratore.

L’evoluzione storica del diritto sindacale trova origine nel XIX secolo. Questo si sviluppa in concomitanza con nascita e diffusione del movimento operaio. Il diritto sindacale e le organizzazioni sindacali si svilupparono a seguito della rivoluzione industriale la quale comportò la nascita del lavoro salariale. Alla base del diritto sindacale vi è uno squilibrio della forza contrattuale tra datore di lavoro e lavoratori; proprio attraverso l’istituzione dei sindacati si ha, infatti, un riequilibrio delle forze tra i soggetti stipulanti il contratto di lavoro.

La rivoluzione industriale aveva posto in essere la contrapposizione di interessi tra gli imprenditori, detentori dei fattori produttivi e quindi con potere decisionale sulla loro utilizzazione, e gli operai, che mettono a disposizione la proprio forza-lavoro. È proprio in questo contesto che si manifestano le prime forme di sciopero, seppur non organizzate come le attuali.

A rappresentare una soluzione a questo conflitto il contratto collettivo di lavoro, in sigla CCNL.

Il contenuto di questo contratto è relativo a:

  • diritti e doveri delle parti;
  • provvedimenti disciplinari;
  • ammontare della retribuzione, viene quindi fissato un salario minimo;
  • ferie e congedi.

L’art. 39 della Costituzione Italiana stabilisce la libertà delle organizzazioni sindacali. Lo stesso articolo afferma che essi sono sottoposti al solo obbligo della registrazione presso gli uffici locali o centrali, attraverso la quale acquistano la personalità giuridica e possono stipulare contratti collettivi con efficacia obbligatoria per tutte le categorie di lavoratori cui fa riferimento il contratto stesso.

Lo studio del diritto sindacale rientra nel più ampio studio del diritto del lavoro, come proposto dal master del diritto del lavoro online dell’Università Niccolò Cusano di Roma.

Il Master di Unicusano 

Il master in diritto del lavoro, afferente alla facoltà di giurisprudenza, è pensato per i laureati che vogliono specializzarsi nel settore del lavoro, ma anche per avvocati, sindacalisti, addetti alle risorse umane e alle relazioni industriali.

L’obiettivo del percorso di studio è quello di formare personalità in grado di gestire i rapporti di lavoro e le relazioni industriali tanto nel settore pubblico, quanto nel privato.

Il master ha durata annuale. 1500 sono le ore di lezione, pari 60 crediti formativi universitari, disponibili sulla piattaforma di e-learning Unicusano 24/24h. Ciò permette ai corsisti la più completa libertà nell’organizzazione dello studio.

Al termine del percorso formativo è previsto un esame finale, al cui esito positivo seguirà il rilascio di un diploma. Inoltre, per gli iscritti all’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili il superamento dell’esame finale comporta l’attribuzione di massimo 60 crediti formativi per la Formazione Professionale Continua.

L’offerta formativa 

Tra gli argomenti del diritto del lavoro trattati nel master, oltre il diritto sindacale:

  • le fonti del diritto del lavoro: fonti sovranazionali, legislative e ancora fonti del diritto della sicurezza sociale e contratto collettivo e sociale;
  • le forme di lavoro: autonomo e coordinato, la subordinazione, le forme di lavoro flessibile;
  • l’amministrazione del rapporto sul lavoro: gli obblighi delle parti, il patto di non concorrenza, la sicurezza sul lavoro e il lavoro degli immigrati;
  • la retribuzione: lorda, netta, l’imponibile previdenziale e fiscale e l’Irpef;
  • i contributi obbligatori: INPS, INAIL, modello F24 e modello CUD;
  • la sospensione del rapporto del lavoro: per malattia, infortunio, gravidanze;
  • il sistema sanzionatorio: gli organi di vigilanza, ricorsi amministrativi e giudiziari e procedimenti e provvedimenti sanzionatori;
  • il processo della previdenza sociale: il rito, l’istruttoria, il procedimento cautelare;
  • la responsabilità civile: pre-contrattuale, da inadempimento, per recesso, per violazione e le responsabilità atecniche;
  • il rapporto di lavoro nelle PA: la disciplina dell’impiego pubblico e le norme sull’ordinamento del lavoro nella PA;
  • le norme comunitarie del diritto del lavoro;
  • Il rapporto previdenziale: i principi nazionali, internazionali e comunitari della sicurezza sociale, l’estensione soggettiva e oggettiva della protezione sociale e gli ammortizzatori sociali.

Le opportunità lavorative 

Numerosi sono gli sbocchi professionali se si intraprende un percorso di specializzazione nell’ambito del diritto del lavoro:

  • consulenti del lavoro;
  • esperti in relazioni sindacali;
  • dirigenti degli uffici legali delle imprese;
  • addetti alle relazioni esterne e alle relazioni industriali;
  • addetti alla gestione del personale;
  • consulenti d’impresa;
  • funzionari degli enti pubblici per le politiche del lavoro.

E molte altre…

Se sei interessato al master in diritto del lavoro consulta l’offerta sul sito dell’università Niccolò Cusano o chiamaci allo 06.456783.63. Siamo disponibili a qualsiasi chiarimento e a supportarti in tutte le fasi del processo di iscrizione.

Informativa ai sensi dell'art. 13 del Decreto Legislativo n. 196/2003

"Codice in materia di protezione dei dati personali" 

Tenuto conto dell'obbligo di informativa nei confronti degli interessati in relazione al trattamento dei dati personali degli studenti, l'Unicusano Università  Telematica Roma, con sede in Roma, in Via Don Carlo Gnocchi 3, in qualità  di titolare del trattamento dei dati Le fornisce le seguenti informazioni:

  1. I dati personali (nome, cognome, indirizzo email, numero di telefono), raccolti attraverso la compilazione del form o al momento dell'immatricolazione, i dati connessi alla carriera universitaria e comunque prodotti dall'Università Telematica nell'ambito dello svolgimento delle sue funzioni istituzionali, saranno raccolti e trattati, nel rispetto delle norme di legge, di regolamento e di principi di correttezza e tutela della Sua riservatezza, per finalità connesse allo svolgimento delle attività istituzionali dell'Università , in particolare per tutti gli adempimenti connessi alla piena attuazione del rapporto didattico ed amministrativo con l'Università ;
  2. Il trattamento sarà  effettuato anche con l'ausilio di mezzi elettronici o comunque automatizzati e può consistere in qualunque operazione o complesso di operazioni tra quelle indicate all'art. 1, comma 2, lettera b) della legge (per trattamento si intende "qualunque operazione o complesso di operazioni svolte con o senza l'ausilio di mezzi elettronici, o comunque automatizzati, concernenti la raccolta, la registrazione, l'organizzazione, la conservazione, l'elaborazione, la modificazione, la selezione, l'estrazione, il raffronto, l'utilizzo, l'interconnessione, il blocco, la comunicazione, la diffusione, la cancellazione e la distribuzione dei dati");
  3. I dati personali saranno inoltre comunicati e diffusi dall'Università  attraverso i propri uffici - sia durante la carriera universitaria dell'interessato che dopo la laurea - a soggetti, enti ed associazioni esterni, per iniziative di orientamento lavoro (stage) e per attività  di formazione post-laurea;
  4. I dati personali potranno essere comunicati ad altri soggetti pubblici quando la comunicazione risulti comunque necessaria per lo svolgimento delle funzioni istituzionali dell'Università  richieste dall'interessato, quali, ad esempio, organi pubblici preposti alla gestione di contributi per ricerca e borse di studio;
  5. Informazioni relative ai laureati, ovvero nominativo, data di nascita, indirizzo, numero di telefono, titolo della tesi e voto di laurea, saranno immesse sulla rete per consentire la diffusione dei dati nell'ambito di iniziative di orientamento di lavoro e attività  di formazione post-laurea.
  6. Per disattivare le future comunicazioni dirette con UNICUSANO o richiedere la cancellazione dei dati personali raccolti può rivolgersi al responsabile del trattamento dei dati personali presso UNICUSANO, via Don Carlo Gnocchi 3, 00166 Roma o inviare una mail con la richiesta di cancellazione all'indirizzo informazioni@unicusano.it. Nei confronti dell'UNICUSANO Università Telematica Roma, Lei potrà  esercitare i diritti previsti dall' art. 7 del Decreto Legislativo n.196/2003, rivolgendosi al responsabile del trattamento dei dati personali presso UNICUSANO, via Don Carlo Gnocchi 3, 00166 Roma.