informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

A corto di argomenti per la tesi di laurea? Ecco come trovare idee

Commenti disabilitati su A corto di argomenti per la tesi di laurea? Ecco come trovare idee Studiare a Salerno

Sei alla disperata ricerca di argomenti per la tesi di laurea? L’unica cosa che continui a ripetere a te stesso e a chi ti circonda è “non riesco a trovare un argomento per la tesi”?

Noi siamo qui per guidarti in questa ardua scelta. La prima cosa da fare è trovare un tema di tuo interesse. Se sono diversi fai una lista e poi concentrati su quello che ti affascina maggiormente. La scrittura della tesi richiede un lungo periodo di tempo, quindi scegliere qualcosa di tuo personale interesse è il miglior modo per far sì che non diventi un’esperienza frustrante.

Per argomentare al meglio la tesi è inoltre consigliabile ricorrere a suggerimenti e dare un’occhiata al lavoro fatto da altri. Sicuramente, in un primo momento, ti avvicinerai ai vari argomenti per la tesi di laurea in modo superficiale e generico. Il nostro consiglio è quello di trattare un tema specifico: il tuo lavoro risulterà più originale.

LEGGI ANCHE – Come costruire la struttura tesi di laurea.

Primo step: fare una scelta

Il momento più difficile da superare prima dell’inizio della tesi è la giusta scelta dell’argomento tesi di laurea. Andiamo a scoprire come fare la scelta migliore.

Scelta della materia e del relatore

Una delle prime cose da cui partire per scegliere tra i diversi argomenti per la tesiè quella di ripercorrere il piano di studi sostenuto, facendo una lista delle materie che ti sono piaciute di più e di quelle ai cui esami hai ottenuto un buon voto.

Dopo aver fatto questo passo trova l’argomento che ti ha colpito maggiormente e che ti piacerebbe affrontare ed approfondire con la tua tesi di laurea. L’ultima cosa da fare è parlarne con il professore di riferimento, manifestandogli il tuo interesse.

Se invece c’è un professore che ti sta particolarmente a cuore, che è riuscito a farti appassionare allo studio della sua materia, che è il tuo John Keatinginsomma, rivolgiti direttamente a lui. Quello che dovrai fare è sottoporre la tua idea al docente, anche a grandi linee, oppure farti indirizzare da lui verso un obiettivo preciso. Chiaramente il professore o la professoressa in questione saranno molto più predisposti verso un argomento di loro competenza, quindi informati bene prima di affrontare il discorso.

Argomenti tesi di laurea: Giurisprudenza

Se sei alla fine del tuo percorso di studi giuridici e sei alla ricerca di argomenti per la tesi di laurea, qui di seguito troverai una lista delle tesi più attuali in campo giuridico:

  • Dalla sentenza Google Spain al nuovo Regolamento europeo sulla protezione dati: non solo diritto all’oblio
  • La tutela del Software e l’open source
  • Il contrasto alle infiltrazioni della criminalità organizzata negli enti locali
  • I licenziamenti collettivi: disciplina, innovazioni e illegittimità
  • La pena e la sua esecuzione
  • La responsabilità da reato dell’ente
  • La nuova figura dell’Amministratore di condominio: Professionista e Manager degli immobili
  • Problemi applicativi della fattispecie di diffamazione
  • Big Data Definizioni, contesti di raccolta e uso, le questioni di legittimità e abuso che sono sollevate in ambito Europeo ed internazionale
  • La tutela penale della donna
  • I reati informatici e la tutela del minore
  • I reati ambientali

Una volta scelto l’argomento, la prima cosa da fare è iniziare a documentarsi e buttare giù i primi appunti.

LEGGI ANCHE – Tesi in diritto del lavoro: argomenti e idee.

Argomenti tesi economia 2018

Detto di Giurisprudenza, passiamo ora alle Scienze Economiche.

Gli argomenti più affrontati dai laureandi in economia lo scorso anno sono stati diversi, ma alcuni in particolare risultano molto attuali: quelli del commercio online.

Abbiamo selezionato per te i migliori argomenti per la tesi di laurea in materia di economia 2.0:

  • La Personalizzazione dell’offerta in Internet. Studi di casi empirici;
  • I Bitcoin: la moneta 2.0;
  • Possibilità di impiego dei Software per l’interazione vocale nell’ambito del CRM;
  • Turismo e Web 2.0. Il caso Bookink.com;
  • Internet come nuovo strumento di comunicazione e di vendita;
  • Le nuove tecnologie nella comunicazione della piccola e media impresa: caratteri e prospettive;
  • Retail marketing: il futuro del commercio fisico nell’era digitale
  • Web Marketing;
  • Il marketing elettronico dei prodotti biologici.

Adesso non ti resta che munirti di libri di testo, internet, saggi su riviste specializzate, indagini scientifiche, interviste e tutto quello che puoi trovare sull’argomento scelto. E ricorda che il tuo relatore, ovviamente, può essere un’ottima fonte di conoscenze.

Argomento tesi di laurea: triennale in lingue

scelta argomento tesi di laureaTrovare l’argomento giusto da affrontare per chi frequenta un corso affine alle lingue può essere difficile, ma siamo sicuri che se la passione è riuscita a guidarti durante tutto il percorso lo farà anche adesso, alla fine di questo viaggio. Sono tante le facoltà e i corsi di laurea che possono suggerire una tesi che approfondisca argomenti relativi alla linguistica, ad una lingua specifica o un’area geografica particolare.

Ecco qualche traccia che potrebbe fare al caso tuo:

  • ”Amy Foster” di Joseph Conrad e la lingua matrigna;
  • Il lessico del cibo in ceco: raccolta e glossario;
  • La variazione diamesica scritto/parlato. Analisi del romanzo e della sceneggiatura di Pride and Prejudice di Jane Austen;
  • Lingua, linguaggio ed interazione sociale nel World Wide Web;
  • La variazione linguistica nell’arabo moderno: il caso della lingua parlata a San’a (Yemen);
  • La lingua delle cronache calcistiche nella stampa italiana e spagnola;
  • Il linguaggio meteorologico spagnolo: terminologia popolare e mezzi di comunicazione di massa;
  • Moji-ka. Il conseguimento di una scrittura standard per la lingua giapponese;
  • Pinhua Baojian e la descrizione degli attori nel periodo tardo Qing.

Idee tesi tesi sull’arte

Se l’arte è la tua passione e se vuoi approfondire uno degli aspetti che la riguardano, puoi farlo. Non importa quale sia il tuo campo di specializzazione, l’arte è una disciplina che riguarda anche il mercato e quindi l’economia, ci sono delle leggi che la tutelano, viene usata a scopi terapeutici nell’ambito della psicologia, ci circonda con progetti architettonici. Chiaramente il campo di indagine più scandagliato resta però quello umanistico.

Arte ed economia:

  • Fondazioni bancarie e valorizzazione dei beni culturali: il sistema dei prestiti di opere d’arte della Fondazione Carisbo.

L’arte e le leggi:

  • La tutela delle opere fotografiche.

Arte e psicologia:

  • L’arte terapia in carcere: valenze terapeutiche e risocializzanti;
  • Le arti figurative nella costruzione della personalità.

Per gli indirizzi umanistici la scelta è molto più ampia, qui di seguito elenchiamo un paio di argomenti:

  • Indagine sull’inversione di tendenza dell’immagine fotografica da presentazione a rappresentazione del sé;
  • Ipotesi sulla ”morte dell’arte”.

Tesi di ricerca

Le tesi di laurea di dividono in due categorie: tesi compilativa (o curriculare) e e tesi sperimentale (o di ricerca). Se hai scelto di sviluppare una tesi di ricerca dovrai dedicarti ad uno studio e a delle ricerche sull’argomento in modo approfondito. È così che riuscirai a dare un nuovo punto di vista o a far emergere degli aspetti innovativi e originali. Questa tipologia di tesi richiede tempi di elaborazione più lunghi, anche fino a 12 mesi, poiché oltre a dover presentare le conclusioni di uno studio affrontato in prima persona, una tesi di ricerca si sviluppa anche su una parte teorico-compilativa. Una tesi di ricerca richiede prove analizzabili secondo metodi scientifici e risultati riproducibili.

L’approccio sperimentale permette di approfondire argomenti per la tesi di laurea ancora poco conosciuti ma di grande interesse. Un tale impegno meriterà di certo una votazione alta, inoltre può rappresentare uno strumento per proporsi, per una particolare posizione, nel mondo del lavoro.

I nostri consigli

Mostrati con le idee ben chiare al docente di riferimento, armati di pazienza e buona volontà, siamo sicuri che il tuo percorso si concluderà con ottimi risultati. Ti auguriamo buon lavoro!

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali