informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

I 5 film sul bullismo da vedere

Commenti disabilitati su I 5 film sul bullismo da vedere Studiare a Salerno

Vorresti approfondire la tua cultura di film sul bullismo?

Prima di vedere quali siano i migliori film sul bullismo è opportuno definire cosa si intende con questo termine. Il bullismo è una forma di comportamento sociale di tipo violento e intenzionale, di natura sia fisica che psicologica, ripetuto nel corso del tempo e attuato nei confronti di persone considerate dal soggetto che perpetra l’atto in questione come bersagli facili e/o incapaci di difendersi. Tra i luoghi in cui è più facile trovare fenomeni di violenza come quelli del bullismo ci sono gli ambienti scolastici.

Con l’avvento di Internet si è inoltre delineato un altro fenomeno legato al bullismo: il cyberbullismo. Tali comportamenti si manifestano tra i più giovani.

Il bullismo è un fenomeno sociale e deviante ed è oggetto di studio da parte di esperti in materia. La società, a partire dalla scuola, dovrebbe impegnarsi ad educare i bambini al rispetto e all’amore per il prossimo.

LEGGI ANCHE – Film da vedere con gli amici: un’imperdibile top ten.

Film bullismo: la nostra top 5

Un film può essere un potentissimo trasmettitore di messaggi e un film sul bullismo non può che aiutarti a riflettere su un fenomeno sociale così grave. Andiamo a scoprire la nostra top 5.

LEGGI ANCHE – 5 consigli per non sentirsi inadeguati.

Wonder

Film sul bullismo del 2017 tratto dall’omonimo libro di R.J. Palacio. L’adattamento sul grande schermo vede come protagonista il giovanissimo Jacob Tremblay, conosciuto per la sua parte nel film “Room”.

L’attore interpreta August “Auggie” Pullman, bambino affetto dalla Sindrome di Treacher Collins (malattia congenita dello sviluppo craniofacciale) e in procinto di frequentare la quinta elementare in una scuola pubblica locale.

Nonostante le preoccupazioni dei genitori (interpretati da Julia Roberts e Owen Wilson), Auggie sostiene gli sguardi curiosi e diffidenti dei compagni con fierezza e dignità, facendo il suo ingresso nella scuola pubblica come un astronauta deciso a conquistare un mondo distante e inesplorato. Un film su cosa significa essere umani. Tra i film sul bullismo Wonder è certamente uno di quelli che racconta meglio questo brutto fenomeno.

Cyberbully

Prodotto per il canale televisivo via cavo ABC Family, racconta la storia di Taylor, un’adolescente che vive con la madre single e il fratello minore. A causa di una serie di scherzi organizzati ai suoi danni da parte del fratello e dell’ingenuità delle amiche, la protagonista finisce per trovarsi coinvolta in un brutto caso di cyberbullismo.

“Ciberbully” è il primo film sul bullismo che parla di cyberbullismo: i bulli agiscono in una realtà virtuale, ma queste azioni hanno conseguenze nella realtà fisica.

Nel corso della storia Taylor perde il controllo su quanto accade online e sarà grazie ad un gruppo di aiuto che riuscirà a riprendersi e a sostenere a sua volta altri compagni finiti nella sua stessa situazione.

Film sui bulli: La forma della voce

Film d’animazione made in Japan, nel 2016, anno della sua uscita nelle sale, riscosse molto successo. Questo film, o meglio questo cartone animato sul bullismo, racconta la storia di due adolescenti che dovranno affrontare diversi problemi e la conoscenza di sé stessi.

I protagonisti sono:

  • Shocko, una bambina sorda che per comunicare è costretta ad usare un quaderno;
  • Shoya, un bambino irrequieto e competitivo.

Le vite dei due bambini si incontreranno a causa del bullismo. Shoya, infatti, è uno dei bulli che prende in giro l’handicap di Shoko. Ma crescendo, Shoya sarà anche lui vittima di bullismo e in quel momento comprenderà cosa si prova e tenterà di rimediare ai suoi comportamenti passati, cominciando a trascorrere del tempo con Shoko.

Disconnected

“Disconnect” esplora le conseguenze della tecnologia moderna e il modo in cui questa può influenzare e modificare le nostre esistenze. Un film che racconta la vita di persone comuni alla disperata ricerca di un contatto umano:

  • un avvocato vive incollato al cellulare tanto da non riuscire a trovare tempo da dedicare alla moglie e ai due figli adolescenti;
  • una coppia in crisi usa internet come via di fuga da un matrimonio ormai finito.
  • un ex-poliziotto vedovo si scontra ogni giorno con il figlio che pratica bullismo in rete ai danni di un compagno di classe.
  • un’ambiziosa giornalista crede di potere fare carriera usando la storia di un ragazzino che si esibisce su siti per soli adulti.

Le loro storie di questi personaggi si incrociano in questo lungometraggio avvincente ed estremamente attuale, che ci fa notare come il nostro quotidiano vivere ”digitale” non sia mai davvero ”connesso” con il mondo reale. Fotografia drammatica di una realtà molto cupa, questo film svela profonde verità.

Elephant

Ultimo, ma non per importanza, questo film sul bullismo, ispirato al massacro della Columbine High School del 1999,è diretto da Gus Van Sant.

I personaggi centrali sono Eric e Alex, due ragazzi con la passione per le armi. Tutto sembra scorrere come sempre, in una delle tante giornate apparentemente normali di un liceo americano, fino a quando i due ragazzi non si presentano in tuta mimetica con un piano preciso.

La trama percorre le situazioni da soggettive differenti e i protagonisti appaiono distaccati e indifferenti, quasi come se tutto fossero parte di un videogioco.Nella colonna sonora riecheggiano le note di Beethoven. Un film che entra nel vivo di problematiche reali e di incidenti purtroppo sempre più frequenti nella società americana.

E con questo siamo giunti al termine della nostra top 5 dei film sul bullismo. Se vuoi approfondire maggiormente questo fenomeno, puoi prendere in considerazione i nostri master “Bullismo e cyberbullismo: studi e tecniche di intervento e prevenzione” o in Psicologia scolastica.

Inotre, navigando in rete potrai trovare anche delle belle serie tv sul bullismo e accrescere la tua conoscenza sull’argomento. Cosa aspetti? Corri davanti allo schermo.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali